Ate

Ate è attualmente l’ultima imbarcazione uscita dal cantiere dell’Università di Padova, sorella maggiore di Aretè è anch’essa costruita in composito di lino ed epossidica. Potendo contare sulle passate esperienze questo skiff segna un’importante svolta per il Mètis, si tratta infatti della prima imbarcazione progettata interamente dai ragazzi del team e in particolare da Alessandro Pera, coadiuvato da Andrea Mastrangelo e Pietro Barucco con la supervisione dei preziosissimi consulenti Ugo Pizzarello e Cristiano Battisti.

Fin dalla prima apparizione, nel 2016 a Venezia, si è mostrata molto competitiva ottenendo un importante secondo posto.

  • Pronta a prendere il mare
    Pronta a prendere il mare
  • Ate alla regata indoor di Napoli
    Ate alla regata indoor di Napoli
  • Fresatuta dello stampo
    Fresatuta dello stampo

 

Si ringraziano per le immagini:
Paolo Bortolotta dell’Università di Palermo